Perché sul verbale manca la percentuale di invalidità?

L’invalidità civile è un riconoscimento che indica quanto la “minorazione” incida sulla possibilità del bambino di svolgere le funzioni e le attività della vita quotidiana, in rapporto alla sua età.

A partire dall’età lavorativa (16 anni, in coincidenza con la cessazione dell’obbligo scolastico), invece, l’invalidità civile è espressa anche con una percentuale, che corrisponde a una non meglio specificata riduzione della capacità lavorativa.

A partire dal 46% vostro figlio potrà essere iscritto al Centro per l’impiego e inserito all’interno delle liste speciali, dalle quali attingono le ditte e gli enti pubblici per assolvere alla Legge 68/99, che prevede l’obbligo di assunzione di un certo numero di persone con disabilità.

A diciotto anni egli dovrà comunque richiedere un nuovo accertamento di invalidità civile

Approfondisci

 

Ultimo aggiornamento: 27/4/2015


StampaStampa

Leggi anche...