Corso di formazione per bibliotecari

Il corso si articola in un’intera giornata e prevede due parti: la prima di tipo teorico e la seconda di tipo esperienziale.
Nella prima parte si propone un’introduzione teorica alle esigenze dei giovani lettori con disabilità e alle diverse tipologie di libri accessibili (libri tattili, libri in LIS, libri in simboli, libri con marcatori visivi, libri ad alta leggibilità, libri senza parole, libri digitali, audiolibri).
Si prevedono affondi sulle peculiarità e sulle potenzialità di ciascuna tipologia in ottica inclusiva. A partire da volumi particolarmente significativi si intende inoltre di fornire ai partecipanti gli strumenti necessari per valutare la qualità delle risorse editoriali accessibili disponibili sul mercato. Infine, vengono presentati strumenti utili per professionisti del settore bibliotecario come il catalogo online Librabile, interamente dedicato ai libri accessibili per l’infanzia.
Nel pomeriggio vengono approfondite, all’interno di un workshop, le tematiche trattate nella prima parte del corso. Attraverso l’analisi e la costruzione di libri accessibili di diverse tipologie (in particolare libri tattili, libri in simboli, libri senza parole e libri in LIS) si vuole offrire ai partecipanti strumenti e spunti di lavoro per progettare attività di promozione della lettura inclusiva nelle sedi bibliotecarie.

 

• Durata complessiva: 6 ore
• Destinatari: operatori del settore bibliotecario
• Partecipanti: massimo 30
• Contributo: 600 euro

 


StampaStampa

ALTRI POST DI QUESTA CATEGORIA...