Storie in codice

Storie in codice mira a promuovere una corretta cultura dell’inclusione attraverso la scoperta di volumi tanto sconosciuti quanto affascinanti.
Libri tattili, libri in Lingua Italiana dei Segni, libri in simboli PCS e libri senza parole diventano strumento e oggetto di un laboratorio creativo in cui fantasia, disabilità e narrazione assumono tratti del tutto nuovi.
A partire dalla lettura dell’albo illustrato Orecchie di farfalla (Kalandraka, 2008), i partecipanti sono invitati a scoprire e sperimentare codici diversi, creando alcune versioni accessibili del libro di Luisa Aguilar e André Neves.

• Durata: un’ora e mezza
• Destinatari: bambini dai 9 agli 11 anni (secondo ciclo scuola elementare)
• Partecipanti: massimo 25
• Contributo: 150 euro

lab


StampaStampa

ALTRI POST DI QUESTA CATEGORIA...