Papu e Filo

Recensione Libro

Papu e Filo sono due personaggi tanto diversi – uno sbadato aggregato di pompon colorati l’uno e un preciso pezzo di corda bordeaux l’altro – che non amano il loro aspetto e vorrebbero reciprocamente assomigliarsi. Ma cambiare non è così immediato, soprattutto se si è da soli. Insieme, invece, tutto è più semplice: così i due amici trovano il modo di assumere forme sempre nuove e differenti, mettendo insieme le qualità di ognuno. Un gelato, una chioccola, un’automobile o un viso sorridente: con un amico si può diventare qualunque cosa e farlo, forse, rende creature migliori.

Con una storia lineare, un testo misurato che non spreca una parola, e illustrazioni tattili che trasformano il poco in un’esplosione di creatività, Papu e Filo fa della semplicità la sua forza: una semplicità tutt’altro che banale e piatta e che, anzi, letteralmente conquista. Grazie a questa caratteristica, infatti, non solo il libro racconta una storia che è una carezza ma lo fa in un modo che risulta accogliente tanto per i bambini vedenti quanto per i loro compagni non vedenti. La disposizione di Braille e testo a stampa sulla pagina, la scelta dei materiali e l’essenzialità delle figure rendono infatti il libro godibilissimo e facilmente esplorabile anche al tatto.

Terzo classificato nella categoria “Miglior Libro Italiano” e primo classificato come “Miglior libro didattico” al III Concorso Nazionale Tocca a te! promosso dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi, Papu e Filo si presta meravigliosamente a piccole letture intime e in famiglia ma anche a significativi lavori di gruppo in classe.

IMG_20160605_181920  IMG_20160605_182011   IMG_20160605_182034


StampaStampa recensione

Accessibilità del volume

Accessibilità primaria:  Disabilità visiva
Tipo di difficoltà compensata:  Cecita  Ipovisione

Descrizione del supporto

Formato: Piu piccolo di un A4
Materiale di base:  Cartoncino rigido
Forma delle pagine: Regolare
Presenza di dispositivi per aiutare a sfogliare le pagine: No
Presenza di elementi mobili: No
Presenza di elementi staccabili: No
Multimedia: No

Descrizione del contenuto

Genere: Albo 
Complessità della storia: 2 su 5
Complessità della storia descrizione: Storia breve e semplice, a sviluppo lineare, con due soli protagonisti

Descrizione del testo scritto

Presenza del testo: Si
Codici utilizzati: Braille  Testo a stampa 
Dimensione del carattere: Normale
Font: Maiuscolo
Complessità del testo: 1 su 5
Complessità testo descrizione: Frasi brevi e brevissime. Lessico quotidiano. Stampatello maiuscolo. Braille posto al di sotto e ben distaccato dal testo in nero.
Lunghezza: 1

Descrizione delle immagini

Presenza di immagini: Si
Rapporto spaziale con il testo: Separate dal testo
Colore: A colori
Tipo di immagini: tattili
Tecnica tattile: Collage di materiali
Complessità delle immagini: 2 su 5
Complessità immagini descrizione: Immagini semplici in cui viene valorizzata la forma più che la texture. Materiali sempre identici e pertanto facilmente riconoscibili.