Inclusione scolastica e Bisogni Educativi Speciali

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato in gennaio 2013 la Direttiva del 27/12/2012 relativa ai Bisogni Educativi Speciali (BES). Con il termine BES si intendono:

  1. alluni con disabilità
  2. alunni con DSA
  3. alunni con svantaggio socio-economico, linguistico, culturale.

La Direttiva estende i benefici della L. n° 170/10, cioè le misure compensative e dispensative a tutte queste tipologie.
Anche in assenza di certificazioni di invalidità/handicap, quindi, le misure compensative o dispensative spetteranno ora agli alunni con deficit da disturbo dell’attenzione e dell’iperattività (ADHD) e agli alunni con funzionamento cognitivo limite (borderline), oltre agli alunni con svantaggio socio-economico, linguistico, culturale. Il Ministero non ha precisato però a chi sia a carico la certificazione di BES.

Leggi la scheda Normativa di Salvatore Nocera (scheda 419).


StampaStampa

ALTRI POST DI QUESTA CATEGORIA...

Lascia un Commento