Il progetto

PROGETTO

I libri accessibili ai bambini con disabilità costituiscono una gamma di supporti complessa e variegata. Tali libri intendono sopperire ai deficit imposti dall’handicap, rinforzando nel contempo le capacità e le risorse residue dei soggetti. Tuttavia le caratteristiche e l’originalità di questi volumi, specie se supportate dalla piacevolezza dei contenuti grafici e narrativi, risultano gradevoli e funzionali per tutti i bambini. Per queste ragioni la loro importanza è determinante tanto per consentire anche ai bambini con disabilità di beneficiare dell’esperienza formativa e trasformativa della lettura, quanto per stimolare qualunque lettore a sperimentare maniere diverse di narrare e rappresentare la realtà. Meglio di qualunque altro supporto, forse, questi volumi mostrano costruttivamente come il limite, se riconosciuto e integrato come parte del sistema, favorisca il proliferare delle risorse e della creatività ed evidenzi percorsi di apprendimento insoliti e utili alla totalità dei giovani lettori.

 

CONTENUTI

Lungo il percorso espositivo, accessibile e interattivo, è possibile scoprire:

  • libri tattili con traduzione in Braille
  • libri in Lingua Italiana dei Segni e con marcatori visivi
  • libri ad alta leggibilità
  • audiolibri
  • libri in simboli
  • libri senza parole

ossia veri e propri supporti adattati per agevolare la lettura di chi ha bisogni speciali, ma nello stesso tempo curati e piacevoli tanto da incuriosire e soddisfare tutti i lettori.
A questi si affiancano albi illustrati, romanzi e racconti che della disabilità hanno fatto occasione di narrazione, aprendo una riflessione anche sulle possibilità e non solo sui limiti evocati dall’handicap. Un’ultima sezione, ludica, conclude la visita invitando a giocare e mettersi alla prova con i libri scoperti, grazie ad attività ispirate ai contenuti e alle peculiarità dei volumi in mostra.

 

OBIETTIVI

La mostra si propone di:

  • valorizzare i linguaggi artistici come strumenti di scambio e di inclusione;
  • sostenere e favorire una politica di integrazione per i minori in età scolare, attraverso il potere immaginativo dei libri;
  • promuovere la conoscenza e la diffusione di strumenti preziosi come i libri accessibili;

 

DESTINATARI

  •  allievi delle scuole medie ed elementari
  • insegnanti di sostegno e curricolari, di scuola d’infanzia, primaria, secondaria
  • allievi di Istituti Psicopedagogici
  • studenti universitari di Lettere, Scienze della Formazione, Dams e Psicologia
  • genitori
  • bibliotecari
  • operatori del settore culturale, educativo e sociale

vns progetto


StampaStampa

ALTRI POST DI QUESTA CATEGORIA...