- Area – Disabilità a Torino - https://dito.areato.org -

Si può ottenere un computer?

Nel luglio 2007 la Giunta Regionale ha istituito un contributo per l’acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati destinati a persone con grave disabilità.

Si tratta di un rimborso e per ottenerlo, oltre ad altri requisiti specificati di seguito, occorre che vostro figlio sia in possesso di un certificato di handicap con gravità (vedi Che differenza c’è fra i due certificati?).

Un altro requisito è che gli strumenti siano rivolti all’autonomia e all’inclusione sociale.

 

computer

La regione ammette al contributo esclusivamente ausili tecnologicamente avanzati destinati a favorire la comunicazione, l’apprendimento e la mobilità:

a. Computer fisso o portatile, comprese periferiche standard (mouse, tastiera, schermo, casse-audio, webcam, stampante, scanner).
b. Periferiche specifiche e software specifici, necessari a rendere utilizzabile un PC (ad es. tastiera e mouse accessibili, software di riconoscimento vocale, ecc.) o a facilitare percorsi di apprendimento (ad es. software di facilitazione alla lettoscrittura, ecc.).
c. Dispositivi informatici mobili dotati di connettività senza fili e/o interfaccia prevalentemente touch (ad es. smartphone, tablet, ecc.).
d. Dispositivi ad alta tecnologia per gli spostamenti (contributo ad integrazione della cifra autorizzata ai sensi del DM 332/99 comma 5 dell’art. 1).
e. Dispositivi di chiamata a distanza accessibili, nei casi di impossibilità alla comunicazione grafica e verbale associata ad un quadro di grave disabilità motoria.

NOTE:
Nella categoria a. sono compresi i sistemi di elaborazione dotati di sistema operativo tradizionale (Windows XP/7/8, MacOS X,…..), indipendentemente dalla forma costruttiva (PC fisso, portatile classico, portatile tablet, etc., etc.).
Nella categoria b. non sono compresi ausili per i soggetti non vedenti, già previsti dal DM 332/99 e dal criterio della riconducibilità (vedi D.G.R. n. 65-7446 del 21 ottobre 2002).
Nella categoria c. sono compresi i sistemi mobili dotati di sistema operativo specifico (Android, iOS, Windows RT, etc.).

Ammontare dei contributi erogabili
Il contributo massimo erogabile per ciascuna tipologia di presidio e ciascuna persona è fissato nel modo seguente, facendo riferimento alle categorie sopra descritte:
a. massimo €. 500,00
b. massimo €. 500,00
c. massimo €. 250,00
d. massimo €. 8.000,00
e. massimo €. 100,00
Nell’arco di un periodo di tre anni, è possibile richiedere contributi, con la medesima domanda o domande successive, per una o più categorie citate.
La categoria a. e c. sono incompatibili fra loro nell’arco del triennio.
Per la categoria d., il periodo è esteso a 6 anni.
Non sono ammessi ai benefici gli acquisti effettuati in data antecedente alla data di presentazione della domanda.

Per richiedere il contributo dovrete presentare domanda al Servizio Assistenza Protesica della vostra ASL, unitamente alla prescrizione medica redatta dallo Specialista, che deve essere dipendente di una ASL o di un ospedale.

Alla domanda dovranno essere allegati almeno 2 preventivi e le schede tecniche per ogni prodotto per il quale richiedete il contributo.

La Regione ha prorogato i contributi per il 2014

Delibera 2014

Moduli (validi anche per il 2014)

 

Ti può interessare:

Ci sono agevolazioni per l’acquisto di un computer?

Consulenza software e hardware per ciechi e ipovedenti

Catalogo software e hardware

Ultimo aggiornamento: 20/05/2020