Cosa si intende per “rivedibilità”?

Frequentemente sul verbale di invalidità o di handicap di un minore è riportata l’indicazione “Rivedibile al” (per es. Rivedibile al: 09/2020).

L’accertamento per revisione non è obbligatorio, ma è necessario se desiderate continuare a fruire delle agevolazioni e dei diritti previsti dal precedente verbale.

Significa che dovrete accompagnare vostro figlio a una nuova visita di accertamento, questa volta presso l’INPS.

Leggi come

Alcune patologie sono esenti da revisione

Il DM 2/7/2007 definisce l’elenco delle patologie esenti da ulteriori accertamenti.

L’INPS in riferimento all’autismo affronta l’argomento con il Messaggio 5544/2014 (“Autismo: linee guida medico-legali”) e in due successive “Comunicazioni tecnico-scientifiche” (2 marzo e 2 aprile 2015): “le previsioni di rivedibilità in minore affetto da disturbo autistico trovano ragione solo nei casi in cui le strutture di riferimento attestino un disturbo autistico di tipo lieve o borderline con ritardo mentale assente o lieve”.

 

Ultimo aggiornamento: 13-4-2018


StampaStampa

Leggi anche...

Lascia un Commento