- Area – Disabilità a Torino - https://dito.areato.org -

Che cos’è la visita medico legale e come va letto il verbale della visita?

Qualche tempo dopo la presentazione della domanda, vostro figlio riceverà una convocazione a visita medico-legale.

Il Decreto semplificazioni 2020 prevede che il riconoscimento d’invalidità e handicap in base agli atti, senza obbligo di  presenza della persona interessata dalla valutazione, “in tutti i casi in cui sia presente una documentazione sanitaria che consenta una valutazione obiettiva”.

L’accertamento avverrà ad opera di una commissione medico-legale con il compito di accertare le condizioni di invalidità, cecità o sordità preverbale del bambino; nel caso della valutazione di handicap sarà presente anche un’assistente sociale.

E’ previsto che possiate richiedere la partecipazione di un vostro medico di fiducia.

Medico legale

Come leggere il verbale di invalidità.

Successivamente all’accertamento medico-legale, riceverete a casa il verbale definitivo. Se l’accertamento è stato per invalidità e per handicap, riceverete due verbali, a distanza di alcuni giorni l’uno dall’altro.

Se sul verbale di invalidità è riportato:

– “Minore invalido con difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni della propria età”: significa che vostro foglio riceverà l’indennità di frequenza, in caso frequenti una scuola o una riabilitazione richiesta dall’ASL.

– “Minore invalido con difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni della propria età e con impossibilità a deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore” oppure “con necessità di assistenza continua non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita” significa che a vostro figlio spetterà l’indennità di accompagnamento.

 

Se vostro figlio è maggiorenne, il verbale d’invalidità civile riporterà una percentuale d’invalidità, alla quale corrisponderanno alcuni diritti e agevolazioni.

 

Come leggere il verbale di handicap.

Il verbale di handicap prevede tre possibilità: nessun handicap, handicap, handicap con connotazione di gravità.

La connotazione di gravità dà diritto ad un maggior numero di agevolazioni: leggi in particolare “Quali sono le agevolazioni lavorative?“.

Se sul verbale è riportato  “Ricorrono le previsioni di cui all’art. 381 del DPR 495/1992″ vostra/o figlia/o ha diritto al contrassegno di sosta e circolazione

Se è riportato  “Ricorrono le previsioni di cui all’art. 30, c. 7, l. 388/2000″ avete diritto alle agevolazioni fiscali sull’acquisto e la riparazione straordinaria dell’automobile e sul suo eventuale adattamento per il trasporto

 

Ultimo aggiornamento: 28/9/2018